VEICOLI DI INTERESSE STORICO E COLLEZIONISTICO

VEICOLI DI INTERESSE STORICO E COLlEZIONISTICO 

Ai fini invece delle agevolazioni fiscali, un‘auto può essere considerata “storica” se si verificano almeno due condizioni:
  • Deve essere costruita da almeno trent'anni (si considera l'anno di costruzione coincidente con l'anno di prima immatricolazione in Italia o in un altro Stato, a meno che non ci siano prove contrarie)
  • Non viene utilizzata a scopi professionali o nell'esercizio di attività di impresa, arti o professioni

ISCRIZIONE ASI 

Per essere iscritto nei registri dell' Automotoclub Storico Italiano il veicolo ultra ventennale deve essere in perfette condizioni di restauro e meccanica.
  • Carta d'identità e codice fiscale del proprietario
  • Foglio complementare o Certificato di proprietà
  • Carta di circolazione 
  • Compilare e firmare il modulo di iscrizione ASI 
Compilare il fascicolo da noi fornito in tutte le sue parti, allegare fotografie del veicolo ed eventuali dichiarazioni di restauro.
Per maggiori informazioni la invitiamo a contattare il numero 0331/773509.

PER I VEICOLI CANCELLATI D'UFFICIO DAI REGISTRI DEL PRA

  • CRS (Certificato di Rilevanza Storica) rilasciato dall'ASI (Automotoclub Storico Italiano) / FMI 
  • Carta di circolazione
  • Foglio complementare o Certificato di Proprietà
  • Atto di vendita  
  • Ultimi 3 anni di bollo pagato 
  • Carta d'identità e Codice fiscale dell'acquirente 
  • Carta d'identità e Codice fiscale del venditore 

VEICOLI DI ORIGINE SCONOSCIUTA

  • CRS (Certificato di Rilevanza Storica) rilasciato dall'ASI (Automotoclub Storico Italiano) / FMI
  • Carta di circolazione
  • Foglio complementare o Certificato di Proprietà
  • Atto di vendita  
  • Ultimi 3 anni di bollo pagato 
  • Carta d'identità e Codice fiscale dell'acquirente 
  • Carta d'identità e Codice fiscale del venditore 
In questo caso è necessario il collaudo presso le sedi della Motorizzazione Civile.

SCARICA IL MODULO

MODULO ISCRIZIONE ASI
Share by: